Cerca
Close this search box.

Aperta a Milano, Esxence – The Art Perfumery Event, l’evento della profumeria artistica internazionale

Inaugurata ieri a Milano la 14ma edizione di Esxence – The Art Perfumery Event, espressione della profumeria artistica internazionale.

Promuovere la cultura olfattiva più ricercata e raffinata, questo l’obiettivo di Esxence – The Art Perfumery Event che ha aperto l’edizione 2024 con una ricca agenda di incontri, workshop e percorsi olfattivi completamente gratuiti.

In agenda dal 6 al 9 marzo, la fiera della profumeria artistica ha come parola chiave Metamorphosis: ovvero, il profumo inteso come metamorfosi e naturale evoluzione, dalle materie prime che compongono la fragranza e cambiano nel tempo, al senso dell’olfatto che dà la possibilità di godere dei nuovi stimoli sensoriali, mentre Intorno tutto si trasforma continuamente.

Numerose le novità di Esxence, a partire dalla grande partecipazione dei brand, che quest’anno sono più di 360 (di cui 121 italiani) provenienti da 30 Paesi diversi, alcuni dei quali new entry, come Australia, Corea, Olanda, Estonia oltre a marchi provenienti da Italia, Francia, Spagna, Grecia, Austria, Repubblica Ceca, Svezia, Svizzera, USA, UK, UAE, Giappone, Singapore e Hong Kong, per citarne alcuni.

“Il successo di Esxence conferma l’intramontabile interesse per il settore della ‘bellezza’, che nel capoluogo lombardo trova un punto di riferimento fieristico capace di attrarre operatori nazionali e internazionali, oltre a migliaia di visitatori (10mila nella scorsa edizione)”, ha dichiarato Barbara Mazzali, Assessora al Turismo, Moda e Marketing Territoriale di Regione Lombardia. “La profumeria d’autore rientra nel comparto della moda e del lusso, fiori all’occhiello della nostra Regione. Più in generale la cosmetica trova in Lombardia un centro produttivo di grande rilevanza. Oltre la metà delle imprese cosmetiche italiane ha sede, infatti, nella nostra Regione, tra Milano, Bergamo, Crema e Monza Brianza. ‘Distretti di bellezza’, che contribuiscono per il 2% alla produzione mondiale di cosmesi”.

“Esxence racconta e valorizza un settore di eccellenza e una filiera importante del Made in Italy che genera occupazione, promuove l’innovazione e gode di una solida reputazione a livello internazionale – ha affermato Alessia Cappello, Assessora al Lavoro e Sviluppo Economico del Comune di Milano – Ospitare nella nostra città un appuntamento come Esxence è un onore e conferma la vocazione di Milano ad essere sempre più una capitale di riferimento dei profumi artistici e in generale del mondo del beauty”.

Negli oltre 14.000 mq di MiCo, insieme ai Main Brand il pubblico di distributori, buyer, operatori e fragrance lovers ha la possibilità di conoscere gli Spotlight, brand emergenti e innovativi. La maggior parte di essi (circa il 70%) proviene dall’estero; questo trend conferma Esxence quale prestigiosa vetrina per farsi conoscere nel panorama internazionale.

Esxence luogo di eccellenza

Un fiera di scambi di idee e incontri, ma anche uno spazio per il business. A livello mondiale l’incidenza della Profumeria Artistica sul mercato globale del beauty è vicina al 2%, ma la sua incidenza sulla profumeria alcolica è in continuo incremento, toccando punti che in media si aggirano attorno al 10% in molti paesi. Nel nostro mercato, quello che certamente ha la più lunga attività specifica nel settore, ha raggiunto livelli importanti. In Italia, infatti, nel 2023 il volume di fatturato della profumeria d’autore si stima di oltre 310 milioni di euro, corrispondente al 2,7% del beauty business italiano sul mercato interno, a oltre il 14% del fatturato del canale profumeria e a poco più del 30% delle vendite di fragranze.

“Esxence è l’appuntamento più importante a livello internazionale dove si fa cultura olfattiva di alta qualità, esordiscono i brand emergenti più promettenti, si incontrano i più rilevanti player del settore e si decidono i nuovi trend – ha dichiarato Maurizio Cavezzali, co-fondatore di Esxence e Amministratore Delegato di Equipe Exibit – Quest’anno miriamo a consolidare il processo di promozione internazionale delle attività di Esxence nei paesi più strategici, iniziato nel 2022 grazie alla collaborazione con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane: per questa edizione, sono 39 gli operatori esteri provenienti da 14 Paesi“.

“Dalla prima edizione del 2009 è passato del tempo e possiamo affermare che siamo diventati un punto di riferimento internazionale unico e abbiamo dato un’identità ad un settore della profumeria che ha contribuito all’evoluzione del consumo di profumeria di qualità”, ha sottolinea Silvio Levi, co-fondatore di Esxence. “Esxence è un ponte tra culture, storie e creatività che, dopo la consolidata collaborazione con gli Art&Olfaction Awards americani ospita i minoritè Artistic Perfumery Awards cinesi”.

Gli incontri in calendario sono tenuti da esperti internazionali, studiosi e ricercatori, tra cui spiccano Annick Le Guérér, antropologa, storica ed esperta dei profumi e Calice Becker, Direttore della Givaudan Perfumery School e Co-Presidente della International Society of Perfumers-Creators, insieme a Eugénie Briot, Historian e Isabelle Chazot, President of the Scientific Committee di Osmothèque. Sarà inoltre presente Martina Bianchini, Presidente di IFRA – The International Fragrance Association, che affronterà il tema della sicurezza dei prodotti e degli ingredienti utilizzati nel mercato delle fragranze di nicchia.

Tutte le iniziative si focalizzano su tematiche di grande attualità: la percezione e la diffusione della profumeria di ricerca nei mercati Orientali, con particolare attenzione al Middle East e alla Cina, l’Intelligenza Artificiale, la sostenibilità, l’educazione all’olfatto. E’ inoltre in programma una tavola rotonda dedicata ai giovani profumieri emergenti, oltre ad esperienze olfattive alla scoperta delle materie prime più ricercate.

Experience Lab


Negli spazi di Allianz MiCo, Milano Convention Centre si tiene anche Experience Lab, l’appuntamento di riferimento per il beauty di ricerca ed eccellenza in Italia, il primo evento italiano, aperto agli operatori del settore e al pubblico, che mette in connessione brand unici con gli operatori del settore profumeria e beauty internazionale.

Anche per questa edizione di Esxence, CFF Creative Flavours & Fragrances partecipa attivamente con un proprio laboratorio esperienziale, un momento molto atteso dai professionisti del settore e dagli appassionati, per poter incontrare i protagonisti del mondo della profumeria e con la loro guida esplorare accordi e materie prime uniche.

La XIV edizione Esxence conta su partner d’eccellenza quali Osmothèque, unica ed esclusiva Conservatoria Internazionale dei profumi, Mouillettes & Co., una realtà italiana che sviluppa percorsi di formazione e consulenza legati all’olfatto e Accademia del Profumo, che realizza la mostra IL PROFUMO DEL CINEMA @ ESXENCE 2024, in cui viene rappresentata la similitudine tra profumo e cinema.

Scarica qui il calendario degli eventi.

Condividi:

Iscriviti alla newsletter

In Evidenza

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui social e fallo sapere a tutti!

Continua a leggere

Allure è stata fondata nel 1978 e da gennaio 2009 Edizioni Esav è il suo editore. Da sempre, Allure è la rivista dedicata a tutti i comparti della bellezza e, dal primo numero del 2024, diventa anche Interactive. Prestigiose firme di questo settore garantiscono contenuti esclusivi e di sicuro interesse. Con cadenza trimestrale, la sua diffusione è di 5.000 copie destinate a tutti gli operatori del settore.

Ultimo Numero

exclusive-brands-torino
Allure Copyright © 2023 | Edizioni Esav s.r.l. Via Cavour , 50 10123 Torino
Tel: +39 011 83921111 | Fax: +39 011 8125661 | e-mail: info@allure.it  | P.iva 05215180018
Privacy Policy | Cookie Policy