Sharing beauty with all: un obiettivo di sostenibilità per il 2020

Sharing-beauty-with-all-loreal-obiettivo-sostenibilita-2020

Sotto la guida di Alexandra Palt il progetto L'Oréal procede a passo spedito verso il 2020 con grandi ambizioni: portare la bellezza anche tramite la salvaguardia dell'ambiente.

Sharing beauty with all è il programma di sostenibilità ambientale firmato L'Oréal lanciato nel 2013 da Alexandra Palt, in cui sono stati definiti gli obiettivi per il 2020 relativi alla gestione dell'impatto aziendale lungo tutta la catena del valore.

Un'iniziativa affiancata nel 2014 da Zero Deforestation e nel 2015 dall'annuncio dell'intenzione di diventare un'azienda Carbon Balanced entro il 2020. Nello stesso anno Jean-Paul Agon stabilì che la Direzione CSR e Sviluppo Sostenibile operasse a riporto diretto di Alexandra Palt, a riprova dell'importanza strategica acquisita dal programma Sharing Beuaty with all. Mentre dal 2016 è stato individuato nella prestazione ambientale e sociale di L'Oréal un nuovo indicatore di performance.

Il 18 settembre 2017 Alexandra Palt è stata nominata Chief Corporate Responsability Officer, diventando anche Vice Presidente Esecutivo della L'Oréal Foundation e mantenendo il ruolo di direttrice Responsabilità Sociale d'Impresa e Sostenibilità. Un incarico che punta ad assicurare una maggiore coerenza strategica fra le attività L'Oréal verso lo sviluppo sostenibile e le differenti iniziative filantropiche dell'azienda.

“Crediamo che i consumatori siano il motore della nostra corsa verso la sostenibilità” dichiara Jean-Paul Agon, Presidente e Ceo L'Oréal. “Per adempiere al nostro impegno dobbiamo far sì che per i consumatori risulti più semplice fare scelte sostenibili. Accelerando l'innovazione sostenibile all'interno della nostra attività e facendo leva sulla forza del nostro brand per informare i nostri consumatori riusciremo ad incrementare la consapevolezza verso la sostenibilità, incoraggiando un consumo più sostenibile”.