Nama a supporto delle donne con WeWorld Onlus

Naïma a supporto delle donne con WeWorld Onlus

Il 25 novembre si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Per l'occasione gli oltre 220 punti vendita del gruppo Naïma promuoveranno la campagna “Di che donna è fatta la tua anima?”.

Naïma spa, marchio lanciato all’inizio del 2017 e nato dall’evoluzione de Le Profumerie D’Italia - consorzio fondato nel 2013 da storiche famiglie di imprenditori nella profumeria Vallesi, Ferreri, Galeazzi, Galli, Megna, Muzio, Squillace - si situa nel panorama della profumeria italiana come secondo player a livello di punti di vendita e terzo dal punto di vista delle vendite con oltre 220 profumerie dislocate in tutta Italia.

 Con questo background alle spalle, Naïma ha scelto di creare la campagna “Di che donna è fatta la tua anima?” per coinvolgere le sue clienti e sensibilizzarle sul tema della violenza che oggi continua ad essere un’emergenza sociale. Per portare aventi questo progetto ha scelto di affiancare WeWorld Onlus, che lotta in questo ambito sia in Italia sia all’estero aprendo spazi ad hoc con l’obiettivo di far emergere il sommerso in quartieri difficili e dare una risposta concreta. “La partnership con WeWorld onlus è nata insieme a noi, nel momento stesso in cui è nata Naïma” spiega Fabio Lo Prato, managing director Naïma. “È una collaborazione che si integra alla perfezione nel nostro business model che vede al centro le persone che compongono il nostro gruppo, in cui l’asset più importante sono i ragazzi e le ragazze che lavorano con noi, i nostri NaïmAngels.”

 La campagna “Di che donna è fatta la tua anima?” porta l'attenzione al tema della violenza distribuendo per tutta la sua durata 100.000 volantini che offrono spunti di riflessione. Parallelamente invita, dal 6 al 25 novembre, tutte le clienti a scoprire come eseguire un trucco labbra perfetto. Un gesto semplice che le donne fanno per darsi forza, sentirsi più belle, esprimere se stesse. L’invito è poi quello di dedicare un pensiero a una donna per loro importante e condividere il pensiero con una foto sui social per contribuire al sostegno della onlus. “Alle nostre ospiti chiediamo di entrare da noi” prosegue Lo Prato “per lasciarsi coccolare dedicando un attimo del loro tempo a se stesse e alla solidarietà femminile. Devolveremo infatti, per ogni foto postata, una somma a WeWorld Onlus”.

 In Italia, gli Spazi Donna WeWorld sono presenti a Napoli (Scampia), a Palermo (Borgo Vecchio) e a Roma (San Basilio), situati in quartieri difficili dove molto spesso la violenza sulle donne è talmente diffusa da essere non solo giustificata ma nemmeno percepita, persino dalle donne che la subiscono.  Naïma a supporto delle donne con WeWorld Onlus