Louise Bourgoin nuovo volto L’Oréal Paris

louise-bourgoin-loreal

L’attrice francese appare per la prima volta come ambasciatrice del brand al Festival di Cannes 2018.

Creativa, impertinente e cerebrale, Louise Bourgeoin entra a far parte del team ambassador di L’Oréal Paris. Brillante esempio di come si debba sempre inseguire quello che si desidera, l’attrice francese ha sempre recitato con personalità, proprio come una moderna star del cinema “nouvelle vague”.
"Louise Bourgoin irradia con la sua positività, creatività e talento. Mentre quest’anno al Festival di Cannes celebriamo il valore delle donne, siamo affascinati nel guardare lo splendore di questa attrice che sta passando a un nuovo capitolo della sua carriera di attrice e di artista" ha dichiarato Pierre-Emmanuel Angeloglou, Presidente Globale L’Oréal Paris.

Forte, fresca e divertente, incarna perfettamente l’importanza dell’autorealizzazione che L’Oréal Paris sostiene per tutte le donne. Artista in divenire, ha preso lezioni di recitazione solo dopo anni che lavorava nel mondo del cinema. Oggi è protagonista di numerose commedie di successo e interpreta complessi personaggi di giovani donne in film d’autore.
"Voi non sapete per quanto tempo abbia pronunciato davanti allo specchio l’esortazione “Perché io valgo” e finalmente ho realizzato questo sogno! Sul serio, questo per me è un grandissimo momento. Raggiungere la famiglia L’Oréal Paris, iconico brand di bellezza, che da tantissimo tempo sostiene il cinema e condivide il messaggio che la bellezza è in ognuno di noi. La bellezza inizia nella fiducia interiore, nella solidarietà e siamo noi, come donne, a gridare insieme tutte insieme "Tutte noi valiamo” ”, afferma Louise Bourgoin.

About Louise
Laureata all’Accademia delle Belle Arti di Rennes, Louise Bourgoin ha continuato a coltivare la sua vena artistica, pubblicando una collezione dei suoi disegni ed editoriali, condividendo così la sua curiosità intellettuale per il mondo dei dipinti.

Louise Bourgoin esplose sui grandi schermi del cinema francese con La Fille de Monaco di Anne Fontaine, per cui fu nominata ai César come l’attrice più promettente. Per due anni ha interpretato il ruolo dell’intrepida giornalista nel blockbuster di Luc Besson Les Aventures extraordinaires d’Adèle Blanc-Sec. Ha conquistato il pubblico con il suo ritratto straziante di una donna incinta nel film Happy Event di Rémy Bezançon presentato al Toronto Film Festival. La sua drammatica performance in Going Away di Nicole Garcia ha rivelato tutto il suo grande talento. Ha recitato in un ruolo creato appositamente per lei nel film Je suis un soldat, selezionato per “Un Certain Regard” nel 2015 al Festival di Cannes, dove interpreta una trafficante di cani e in Mojave, thriller satirico americano accanto ad Oscar Isaac e Mark Wahlberg. Louise passa dal grande al piccolo schermo accanto ad Aaron Eckhart nel primo episodio di Romanoffs e nella nuova serie Mad Men’s creata da Matthew Weiner.