Ferragamo Parfums e Jacopo Foggini insieme al FuoriSalone 2018

ferragamo-fuorisalone-2018

Un'opera site specific realizzata per interpretare il mondo di Amo Ferragamo, l’ultima creazione olfattiva femminile della maison


Una collaborazione che coniuga arte e composizione olfattiva. Ferragamo Parfums infatti ha scelto il designer e artista torinese Jacopo Foggini per interpretare il mondo di Amo Ferragamo, l’ultima fragranza femminile firmata dalla maison. E Foggini – di cui celebre è la sua collaborazione con Edra e con il Museo D’Orsay – ha realizzato Limbo, una nuvola sensoriale da scoprire alla mostra evento organizzata da Interni per il FuoriSalone 2018.

Limbo è un labirinto aereo, composto da moduli in filo di policarbonato, che pendono da una struttura lignea creata ad hoc nel loggiato superiore della Corte d'Onore della Ca' Granda, presso l’Università degli Studi di Milano, sede della mostra evento Interni House in Motion. Un modo per rappresentare materialmente l’esperienza evanescente della fragranza di Amo Ferragamo e allo stesso tempo interpretare il tema scelto da Interni per il Fuorisalone 2018.

Il percorso sinestetico firmato dall’artista si sviluppa su una lunghezza di 30 metri circa ed è composto da sette portali consecutivi l’uno all’altro. Il tutto a formare un'enorme nuvola attraverso cui risvegliare i sensi o in cui perdersi osservando le luci che attraverso la struttura disegnano ombre sui muri e sul soffitto, lasciando al visitatore lo spazio e il tempo per scoprire il mondo di Amo Ferragamo.
Le sculture luminose di Foggini hanno rilevanza internazionale, fanno parte delle collezioni dell’Haus der Musik di Vienna, del Museum of Decorative Arts di Montreal, del Gandhi Museum di Nuova Delhi, del Triennale Design Museum di Milano, del Museum Expo a Shanghai.

ferragamo-fuorisalone-foggini