Ethos Profumerie: i risultati 2018

Ethos Profumerie: i risultati 2018

In continua crescita la più grande società consortile per azioni del settore profumeria.


L’assemblea dei soci di Ethos Profumerie, Società Consortile per Azioni nata in Veneto nel 1995, si è incontrata lo scorso lunedì 25 febbraio, a Napoli. Il Direttore Generale Mara Zanotto, alla guida di Ethos Profumerie da agosto 2016, ha parlato degli ottimi risultati ottenuti nel 2018.
Ethos Profumerie ha chiuso l’anno con un risultato di gestione a +68% verso il budget stabilendo un nuovo record e un sell out di +2,94% a quantità e +6,36% a valore.
L’asse alcolico ha chiuso registrando un +3,78% a quantità e un +10,24% a valore, il soin mantiene un trend a molto positivo con un +7,40% a valore e +8,96% e il make-up, nonostante la chiusura a quantità di +0,16%, segna un positivo +2,31% a valore.
Crescita anche per quanto riguarda i punti vendita con l’annuncio di 2 nuovi ingressi: con Dabbene Profumerie a Palermo e Vittorio Lumare Profumerie a Crotone, i punti vendita di Ethos Profumerie salgono a 253 con 97 ragioni sociali.

Sono estremamente soddisfatta dei risultati ottenuti – dichiara Mara Zanotto, Direttore Generale di Ethos Profumerie – Il gruppo registra valori incrementali su tutti i fronti. Il risultato di gestione migliore mai registrato, l’assetto sociale che allarga continuamente la propria base (secondi solo a Douglas Limoni La Gardenia), le continue richieste di adesione al gruppo, i ricavi in incremento e un dato di sell out che ci conferma che andiamo ad una velocità cinque volte superiore a quella del mercato di riferimento. L’assemblea generale di Napoli è stata in linea con questo: l’azienda è sana, forte, solida e coesa.

Ethos Profumerie: i risultati 2018