Da segnare in agenda: China International Beauty Expo Shanghai

Da segnare in agenda: China International Beauty Expo Shanghai

Il CIBE Shanghai, l’Osservatorio del settore beauty in Oriente, si terrà dal 6 all'8 maggio 2019. Per tutti gli attori della bellezza, anche quelli occidentali.


Fondata nel 2016, China International Beauty Expo Shanghai è l'ultima novità del China International Beauty Expo, la più grande fiera cinese della bellezza.

Dal 1989 CIBE è diventato un riferimento per buyer e professionisti che vogliono connettersi alla vasta rete nazionale e globale di attori nei settori bellezza, capelli e cosmetici. Svolge il ruolo fondamentale di promuovere marchi affermati e di porsi come incubatore di piccole e medie imprese.

I servizi offerti
Tra le attività di cui si fa promotrice la fiera ci sono: 

  • il programma per i buyer vip, che facilita la connessione tra offerta e domanda dell'industria cosmetica. Networking gratuito B2B con espositori;
  • attività di matchmaking sul posto, orientando acquirenti, espositori e visitatori professionisti affinché possano stabilire le giuste connessioni;
  • programma di seminari e conferenze con oltre 50 appuntamenti, che durante la fiera  anticipano le tendenze future, riflettono sulle sfide e le opportunità del settore con i colleghi e aprono un confronto con esperti sulla direzione e i trend a venire dell'industria;
  • massima visibilità mediatica grazie all'integrazione di professionisti, mass media e social media.
  • CIBE Design Awards. che premiano i progetti innovativi di nuovi talenti.

Ai marchi locali CIBE offre visibilità tramite gli stand o tramite un palco per eventuali iniziative, creando così un ambiente che favorisce l'interazione con distributori e consumatori.
Mentre ai marchi globali fornisce informazioni e risorse complete per guidare e semplificare l'ingresso dei marchi stranieri nel mercato cinese, con la missione di garantire un “Landing without Falling”. Per questo esperti del settore sono invitati a confrontarsi su punti cruciali come trovare buoni partner o far fronte alle difficoltà più comuni.

La certificazione Halal
Al fine di servire sia la comunità cinese sia quella musulmana globale, CIBE punta a
collaborare con le istituzioni di tutto il mondo per fornire linee guida sulla certificazione Halal dei marchi cinesi, ponendosi così come il primo ponte per l'industria musulmana di bellezza e benessere in Cina. La certificazione Halal si distingue per l'alta qualità, la sicurezza e la conformità etica che garantisce. Si stima che il valore del mercato globale dei cosmetici Halal triplichi entro il 2025. Attraverso questa certificazione, CIBE fornisce pertanto ai suoi membri uno strumento di marketing significativo che consente di capitalizzare a livello internazionale.

La fiera in numeri
Le aspettative per la prossima edizione sono alte, considerati i numeri di chiusura del 2018:

  • 2.200 espositori e marchi provenienti da 18 diversi paesi e regioni;
  • uno spazio espositivo di 230.000 metri quadrati;
  • oltre 500.000 visitatori tra buyer, professionisti e beauty blogger;
  • oltre 800 gruppi di acquirenti;
  • più di 40 attività speciali strettamente legate al tema della fiera

CIBE ha dimostrato di avere una forza espositiva leader del mercato e di attuare strategie innovative. Imperdibile pertanto il prossimo appuntamento di maggio.

L’appuntamento con China International Beauty Expo Shanghai è dal 6 all’8 maggio 2019.